Mumbai Food Hospitality World 2015

Mumbai Food Hospitality World

La Fiera Food Hospitality World di Mumbai, alla sua quinta edizione, ha presentato un marcato carattere internazionale.

La fiera, sviluppata su un padiglione, ha avuto una durata di 3 giorni e ha attratto 164 espositori, dei quali molti internazionali.

Di fatto, l’evento fieristico ha rappresentato un’arena importante per la promozione dei prodotti biologici europei e la visibilità del marchio europeo biologico nello stato indiano del Maharashtra.

Lo stand era collocato in una zona centrale con lo scopo di creare un’area biologica. Lo stand del Progetto era situato al numero A17 ed è stato realizzato secondo i criteri specificati nel progetto per un’area complessiva pari a 96 MQ.

Le dimensioni dello stand hanno garantito una grande visibilità al logo europeo per i prodotti biologici. La grandezza dello stand è stata tra le ragioni del successo dell’evento, ragione alla quale va aggiunta la presenza del logo Europeo, capace di generare interesse e richiamare sia importatori che consumatori.

Inoltre, le attività di informazione hanno richiamato operatori del settore curiosi di assaggiare le eccellenze europee. La televisione di FoodFood di Mumbai, ha effettuato riprese al nostro stand per comunicare i vantaggi dell’agricoltura biologica rispetto a quella convenzionale.

Un aspetto particolarmente importante che ha attratto i buyers indiani è stata la presentazione, presso lo stand del progetto, di prodotti già certificati secondo lo standard biologico europeo.

L’evento informativo si è svolto durante la seconda giornata della manifestazione fieristica Food Hospitality World di Mumbai e ha riscontrato successo soprattutto tra gli addetti al settore.

Il tema centrale è stata la certificazione europea, in termini di procedure necessarie e richieste agli operatori biologici europei per potersi definire tali secondo la normativa in vigore, il valore aggiunto in termini nutrizionali e commerciali dei prodotti biologici. Si è inoltre parlato di etichettatura dei prodotti biologici in Europa e come decifrare l’etichetta per comprenderne al meglio le informazioni.

Non sono mancate però le richieste da parte di produttori indiani interessati a certificare le produzioni secondo gli standard europei al fine di esportare le materie prime da trasformare.


Stampa   Email
Il biologico italiano nel mondo
Entra nel gruppo “Il biologico italiano nel mondo”